Contenuto Principale

PSR, pioggia di fondi a Sud di Salerno. Tra gli esclusi dai finanziamenti Santa Marina e Sapri.

 Risultati immagini per psr

Pioggia di fondi in ambito agricolo e forestale per i Comuni a Sud di Salerno. La Regione Campania ha approvato l’elenco delle istanze ammesse immediatamente a finanziamento nell’ambito del Psr , tipologia d'intervento relativa agli investimenti destinati ad accrescere la resilienza ed il pregio ambientale degli ecosistemi forestali. A raggiungere il punteggio soglia di 90 punti e quindi ad essere subito finanziabili sono 13 progetti tra cui quelli del Comune di Padula 143 mila euro, di Gioi 486 mila euro, Buccino 35mila euro,  Caselle in Pittari 82mila euro, Rofrano 467 mila euro, Stio con due progetti per quasi 500mila euro ciascuno e Trentinara 487 mila euro.  A seguire altre 81 istanze presentate da Comuni e privati che entrano in graduatoria ma che non sono immediatamente finanziabili. Ai margini della graduatoria con punteggi piuttosto bassi,  intorno alla 40ina, per poter rientrare subito nelle erogazioni figurano l’unico progetto presentato dal Comune di Sapri e uno dei vari progetti presentati da  Sala Consilina, Agropoli e Caselle in Pittari. Non ammesse proprio a valutazione invece la domanda presentata dal Comune di Santa Marina e uno dei progetti del Parco del Cilento. Definita inoltre dal Gal Casacastra  la graduatoria delle domande ammesse a finanziamento nell’ambito del milione di euro a disposizione relativamente alla misura del Psr destinata a sostenere gli investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative, centri di accoglienza e informazione per la valorizzazione del territorio dal punto di vista turistico. Sono venti i progetti che entrano nell’elenco ma le risorse si esauriscono intorno al 15esimo Comune inserito in graduatoria. Riceveranno quindi circa 65 mila euro a testa i Comuni di Cuccaro, Rofrano, Roccagloriosa, Celle di Bulgheria, Tortorella, Alfano, Laurito, Torraca, Caselle in Pittari, San Mauro La Bruca, Futani, Morigerati, Montano Antilia, Ispani e Torre Orsaia. Solo una parte del progetto potrà essere finanziato a Centola, mentre risultano  fuori dalle erogazioni i Comuni di Pisciotta, Santa Marina, Sapri e Ascea i cui punteggi non hanno consentito loro di inserirsi in una posizione più comoda per poter accedere ai fondi prima dell’esaurimento.

Daria Scarpitta

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.