Contenuto Principale

Sapri anni '60. I commercianti non contribuiscono e il patron minaccia la fine dell'evento.

 

 

 

“ Sapri anni ‘ 60 “ rischia di arenarsi. Dopo anni di successi ed entusiasmo la kermesse musicale potrebbe dire addio ai suoi spettacoli sul lungomare della Città della Spigolatrice. Tra gli ospiti della stagione 2019, appena terminata, il grande Mario Biondi. A minacciare la fine dell’avventura è il patron dell’evento Vito Sofo. “ Quest’anno con enormi sforzi organizzativi ed economici  – spiega – siamo riusciti a portare a termine con successo la manifestazione che è una delle più importanti in Campania e che richiama migliaia di turisti. Mi duole constatare che solo nove commercianti del lungomare hanno contribuito concretamente affinchè tutto riuscisse come previsto. Tutti gli altri hanno sostenuto di non poter sostenerci per scarsi guadagni “ . Si tratta di una rassegna nata tra mille entusiasmi ma negli ultimi anni gli organizzatori hanno avuto da ridire più volte sul mancato sostegno da parte  del paese. Appena alla fine dell’edizione 2019 arriva lo sfogo del patron: “ Sapri anni ’60 potrà continuare solo se ci sarà il contributo di tutti in particolare dei commercianti del lungomare altrimenti comunico fin d’ora che la kermesse è giunta al capolinea” .

 antonietta nicodemo 

 

 

servizio di Daria Scarpitta

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.