Contenuto Principale

Sanza, strada per il Cervati. A breve il decreto regionale per il progetto di valorizzazione del valore di 6 milioni e 700 mila euro.

Risultati immagini per strada sul cervati

Potrebbe arrivare già nei prossimi giorni il decreto della Regione Campania che  punta a valorizzare il grande attrattore turistico del Cervati attraverso la messa in sicurezza di una strada già esistente che renderebbe più agevole il raggiungimento della vetta. L’amministrazione comunale di Sanza ha lavorato alacremente in questi mesi, da quando cioè a gennaio scorso il presidente Vincenzo De Luca  arrivò a Sanza annunciando la volontà di investire risorse a favore della vetta più alta della Campania. Il numero di Comuni raccolti attorno al progetto è passato dagli iniziali 10 ai 22 che Sanza ha radunato, arrivando a comprendere anche Rofrano e Morigerati , oltre che ad ottenere il beneplacito della Comunità montana Vallo di Diano, creando unità attorno all’attrattore e riuscendo così a fare massa.  Al momento si è ancora in una fase procedurale ma il sindaco di Sanza Vittorio Esposito è soddisfatto  di come si è lavorato. “La volontà politica c’è – ha detto – e il fatto che ci sia unione attorno al progetto gli dà maggiore forza anche a livello regionale”.  Pare che anche il decreto regionale sia quasi pronto e attenda ora le firme di De Luca e Cascone, per un progetto dell’ammontare di 6 milioni e 700 mila euro. Se questo dovesse avvenire, e magari nel breve termine, come pare, il passo successivo sarebbe la predisposizione del bando per l’appalto dei lavori. La strada che porta al Cervati già c’è ma verrebbe messa in sicurezza e resa più facilmente fruibile. Non va dimenticato che il progetto non ha mancato comunque di destare perplessità tra  le associazioni ambientaliste, in primis Legambiente da sempre in prima linea per forme di sviluppo ecocompatibili.

Daria Scarpitta

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.