Contenuto Principale

Cilentana a 50 km orari. Errore nella collocazione della segnaletica. L'Anas si organizza per il ripristino degli 80 km l'ora.

 

 

 

Risultati immagini per cilentan 50 km l ora

 

 

 

Verso la rimozione il limite dei 50 km orari sulla Cilentana. L’Anas sta programmando il lavoro che dovrà portare al ripristino della precedente segnaletica. Da un mese  sull’importante superstrada, da Paetum a Policastro si cammina a passo di lumaca creando enormi disagi alla circolazione. A lamentarsi non sono stati solo gli automobilisti ma anche gli operatori turistici che si sono visti annullare prenotazioni da clienti che non intendevano affatto rimanere in fila per ore sotto il sole nel tentativo di raggiungere la località balneare  scelta per la vacanza estiva. La riduzione da 80 a 50 Km l’ora è stata imposta dall’Anas per consentire i lavori di messa in sicurezza della strada. Giovedì pomeriggio i vertici regionali dell’azienda hanno ricevuto il vice presidente del parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano Cono D’Elia che ha rappresentato i disagi che sta comportando il limite di velocità in questo particolare periodo dell’anno.  Nel corso della discussione è venuto fuori che i dirigenti hanno riscontrato un errore nella collocazione della segnaletica da parte del personale incaricato. “ Secondo quanto riferito durante l’incontro – afferma D’Elia – i 50 km orari dovevano essere limitati al tratto Prignano Cilento- Omignano dove lunedì inizieranno i lavori di manutenzione. A settembre si sarebbe dovuto estendere sugli altri tratti in concomitanza dell’apertura degli altri cantieri “ . Insomma se tutto andrà secondo le previsioni, a breve sulla Cilentana si tornerà a circolare a 80 km orari. Farà eccezione il tratto Prignano Cilento – Omignano dove lunedì 8 luglio inizieranno i lavori per rifare la pavimentazione. L’intervento dovrebbe terminare il 19. Nel corso dei lavori l intero tratto sarà interrotto al traffico  dalle 21 alle 6 del mattino . nella stessa fascia oraria sarà in vigore il senso unico alternato. Ad esclusione dei festivi e prefestivi. Il vertice tra Anas e Parco è servito anche  a stringere patti utili al territorio. “ Firmeremo  – afferma Cono D’Elia – una convenzione per la manutenzione della  Cilentana e della la Bussentina “ . In base a quanto stabilito i Comuni, ed eventualmente anche le Comunità Montane,  si  impegneranno a mantenere pulite le due arterie e gli stessi riceveranno  un  contributo economico dal Parco e dall’Anas per l’esecuzione dei lavori. “ E’ una convenzione –  sottolinea il vice Presidente del Parco – per il decoro e la sicurezza delle due superstrade che conducono nella nostra area protetta “. Intanto per far fronte l’emergenza in corso l’Anas ha affidato i lavori di manutenzione ad un’impresta che a breve provvederà a liberare dalla vegetazione e dai rifiuti sia la  Cilentana  che  la Bussentina  .

 

antonietta nicodemo 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.