Contenuto Principale

Sapri, in ospedale la visita della Befana.

 

 

La befana non ha risparmiato i ricoverati dell’ospedale di Sapri. Domenica mattina ha portato caramelle, cioccolato e doni nei vari reparti ma a beneficiarne più di tutti sono stati i piccoli pazienti di pediatria e i neonati di ginecologia . Una iniziativa che è stata possibile grazie alla generosità dell’ Ates, dell’Unione commercianti sapresi che ha offerto le calze della befana e dell’istituto Comprensivo Santa Croce che ha messo a disposizione i cadeaux  preparati da alunni e docenti. La consegna dei doni ai pazienti è stata anticipata dalla sana messa celebrata nella chiesa  del presidio ospedaliero dal  cappellano don Pasquale Pelle. Nell’occasione sono state lette alcune preghiere per il mantenimento del punto nascita e per un futuro sereno dell’ospedale saprese. Dopo la celebrazione religiosa il prete insieme al presidente dell’ Ucs Marianna Petrizzo,  al presidente dell’Ates Anna Maria Camaldo e alla dirigente scolastica Paola Migaldi hanno girato in corteo per il reparto di pediatria e ginecologia lasciando ai ricoverati la calza della befana e donato un momento di allegria. Una calza è stata consegnata anche a ciascuno degli altri reparti dell’immacolata. Per l’ospedale di Polla invece è in programma una tombolata di beneficenza. Saranno raccolti fondi per il reparto di pediatria. L’iniziativa si sarebbe dovuta tenere nei giorni scorsi ma a causa della neve è stata rinviata a venerdì 11 gennaio alle 19,30 presso il teatro comunale di San’Arsenio .

 antonietta nicodemo

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.