Contenuto Principale

Sapri, reparto maternità. Domani in piazza contro la chiusura.

 

 

 

 

Risultati immagini per ospedale sapri

 

Giovedì mattina i cittadini dei comuni del distretto sanitario Sapri-Camerota saranno in piazza contro la chiusura del punto nascita dell’ospedale saprese e per il potenziamento dello stesso presidio. Il raduno dei manifestanti è stato previsto in piazza San Giovanni da dove alle 9 partirà il corteo di protesta che , attraversando le vie del paese, rivendicherà il diritto alla salute. E giovedì è anche la giornata in cui si terrà l’incontro Stato- Regione per l’esame finale del piano ospedaliero. De Luca quindi, mentre il Golfo di Policastro sarà per le strade sapresi a sfilare per una sanità equa e sicura, in qualità di commissario della sanità campana sarà seduto al tavolo con i rappresentanti del ministero della Sanità per ridiscutere il piano ospedaliero, che prevede , tra le altre cose la chiusura dei punti nascita a Sapri e Polla e su quel tavolo proporrà al governo la deroga per entrambi. Intanto la questione è stata portata all’attenzione del Senato con l’intervento della senatrice Felicia Gaudio che nell’esprimere solidarietà alle popolazioni del Golfo di Policastro e del Vallo di Diano ha sollecitato il mantenimento di entrambi i punti nascita.

antonietta nicodemo 

 

( nel servizio l'intervento della senatrice)

 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.