Contenuto Principale

Salerno, accese le luci d'artista.

 

 
 

Castellabate, inaugurati i mercatini di Natale.

 

 
 
 
 

 

Golfo di Policastro, emergenza medici di base. Il presidente dell'ordine : " Necessario unificare gli ambiti " . Favorevole il direttore del distretto sanitario.

 Elezioni, il voto “rallenta” causa virus - Fondazione Enpam | Ente  Nazionale di Previdenza ed Assistenza dei Medici e degli Odontoiatri

Unificare gli ambiti del distretto sanitario Sapri - Camerota per far fronte alla carenza di medici di base nel Golfo di Policastro dove, fino ad ottobre del 2023, solo tra : Sapri , Vibonati, Torraca e Morigerati,   andranno in pensione altri cinque medici di famiglia,  lasciando senza assistenza migliaia di persone  che avranno grosse difficoltà a reperire un altro medico a cui affidarsi. Per il presidente dell’ordine dei medici della provincia di Salerno Giovanni D’angelo è giunta l’ora di unificare gli ambiti . Dello stesso parere anche il direttore sanitario del distretto che sull'argomento ha convocato per venerdì l'organo preposto. 

 

Ecco le sue dichiarazioni del presidente dell'ordine dei medici.

 

 

 

 

Golfo di Policastro. Medici di base, in 6 verso il pensionamento. Disagi in vista per 9 mila assistiti. Non si trovano i sostituti.

Dottore va in pensione, un intero comune resta senza medico di famiglia -  BlogSicilia - Ultime notizie dalla Sicilia

Da oggi e fino ad ottobre 2023 andranno in pensione sei medici di base tra : Sapri, Vibonati, Torraca e Morigerati. I loro assistiti, in totale novemila, si ritroveranno senza un medico di famiglia a cui rivolgersi. La  burocrazia  e la carenza di medici di medicina generale non consentiranno una rapida sostituzione. Venerdì scorso uno dei medici  di Vibonati ha cessato l’attività e le  1.500 persone di cui si prendeva cura stanno  riscontrando grosse difficoltà ad individuare un altro medico, proprio perché in questa area del salernitano degli attuali medici di famiglia,  altri cinque sono  prossimi al pensionamento e gli altri hanno raggiunto o quasi il numero massimo di assistiti . Dunque, se non si interviene subito migliaia di persone si ritroveranno a vagare sul territorio nella speranza di poter ricevere assistenza. A rendere tutto più complicato è un altro aspetto, di tipo burocratico. Il comprensorio del distretto sanitario 71 Sapri-Camerota è diviso in due ambiti e per legge i medici di base di ciascuno di essi  può esercitare solo nell’ambito in cui già presta assistenza . Per superare questo ostacolo, il comune di Vibonati ha chiesto al direttore sanitario del distretto di adottare un provvedimento che abolisca, in via straordinaria, i confini dei due ambiti. Qui è già emergenza sanitaria di base. Nel 2023 il picco.

 

ANTONIETTA NICODEMO

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.