Contenuto Principale

Bimba morta soffocata. Ieri i funerali di Jolanda.

 

 

 

 BIMBA MORTA SOFFOCATA A SANT'EGIDIO DI MONTE ALBINO. IERI I FUNERALI. PRESENTE LA MAMMA, INDAGATA INSIEME AL MARITO. 

 

Cilento, emergenza sangue negli ospedali. Raccolta straordinaria.

EMERGENZA SANGUE NEGLI OSPEDALI DEL CILENTO. RACCOLTA STRAORDINARIA A: ROCCADASPIDE , VALLO DELLA LUCANIA E SAPRI. CARENZA DI GRUPPO 0- E A -  . 

Ospedale di Sapri, il Commissario dell'Asl para gli attacchi. Iervolino : " tassello strategico della rete ospedaliera ".

 

 

 Risultati immagini per salerno asl iervolino

 

 

“ L’ospedale di Sapri è un tassello strategico della rete ospedaliera dell’Asl di Salerno, che presidia una zona ad alta vocazione turistica, anche se tra mille difficoltà ,legate ad alcune carenze di organico, che non nascono oggi ” . In questo modo il commissario Mario Iervolino prova a ridare lustro all’immagine delgkjkk presidio dell’Immacolata e garanzie ai suoi utenti e agli stessi operatori sanitari, dopo una settimana di notizie contrastanti sulla qualità dei servizi garantiti al suo interno e sul reperimento di nuove risorse di personale. “ Tutti i reparti attivi un anno fa – spiega in un comunicato stampa – sono attualmente operativi ed assicurano un adeguato standard di assistenza. Le criticità ereditate sono state affrontate con risultati migliorativi . Ad esempio, un anno fa radiologia lavorava con un solo medico, mentre oggi si avvale di un’altra unità e presto sarà dotata di un altro radiologo. A ostetricia si è data subito una risposta concreta all’ endemica carenza di di ostetriche con l’assegnazione di 4 unità con tale qualifica . Due unità in più anche in cardiologia mentre a settembre nel  reparto di medicina saranno attivati 6 posti letto per lungodegenza” . Iervolino va avanti nell ‘elenco delle cose fatte. “ E’ stato ripristinato il servizio di radiologia anche per gli utenti esterni, che era stato sospeso. E’ stata programmata l’installazione di un nuovo mammografo digitale di ultima generazione. Sul territorio l’offerta sanitaria è stata rafforza tata attraverso l’ambulatorio polispecialistico di Torre Orsaia e quello di Caselle in  Pittari. Un lavoro – aggiunge con soddisfazione - che ha consentito di mantener invariati i volumi di attività. In alcuni casi si registrano anche incrementi delle prestazioni”. Nel dettagliato comunicato stampa il Commissario dell’ Asl fa anche il punto sulle azioni in corso per il reperimento del personale. “ Si stanno attuando tutti i percosi disponibili – chiarisce – avvisi di mobilità, avvisi a tempo determinato e lavoro interinale. A breve il personal sarà integrato anche con l’imminente pubblicazione di ore di specialistica ambulatoriale per le branche di nefrologia, ortopedia, gastroenterologia anestesia e pediatria. Nei prossimi giorni – continua Iervolino – verrà pubblicato sul Burc l’avviso per il reclutamento di 70 medici per l’emergenza su tutto il territorio salernitano, di cui 11 saranno destinati al saut del Distretto di sapri. L’obiettivo è di immettere i vincitori in servizio entro settmbre.  L'Asl ricorda Iervolini è attiva anche sul fronte degli interventi strutturali. I chiarimenti di Iervolino arrivano in un momento caldo della discussione in atto per il futuro del presidio saprese. E si spera siano sufficienti  a tranquillizzare gli animi e riportare il sereno all’interno del presidio ospedaliero , del mondo politico e della cittadinanza tutta.    

 

 

antonietta nicodemo 

 

 

" Accorpare i Parchi del Sud Italia sotto un'unica gestione " . La proposta al Ministro in un'interrogazione Parlamentare. Contrario il presidente del Parco Nazionale del Cilento.

 

 

Un’ interrogazione parlamentare chiede al Ministro dell’ ambiente “ la gestione integrata dei parchi nazionali e delle aree protette del Sud Italia “ . A presentarla è stato il deputato del gruppo Misteuropa-Centro Democratico Alessandro Fusacchia. “ Il Mezzogiorno d’Italia – spiega al Ministro – ha oltre il 30 % del suo territorio sottoposto a regime di protezione ambientale, perché si tratta di un’area che gode di una notevole diversità di ambienti e paesaggi, specie animali e vegetali e formazioni paleontologiche” . Nel Sud sono presenti il parco nazionale del Pollino e quello del Cilento, il parco della Val D’Agri – Lagonegrese e quello regionale del Vulture.  “ Queste aree – si legge nell’interrogazione parlamentare – sono in continuità geografica e naturale tra di loro, al punto di rappresentare l’area protetta più vasta e attrattiva presente in Europa occidentale con i suoi 299.000 ettari di estensione “ . Sulla base di questi dati l’on. Fusacchia ha chiesto al  Ministro dell’Ambiente “ di valutare la costituzione di un grande parco nazionale del Mediterraneo, con un’unica gestione,  allo scopo di razionalizzare i costi amministrative e valorizzare le risorse “ . Per il presidente del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano Tommaso Pellegrino è una proposta che non va ad aiutare i territori interessati. “ I precedenti accorpamenti che abbiamo subito – spiega – hanno dimostrato che generano solo disservizi. Stiamo parlando di aree protette molto estese , in particolare quella che rappresento, impossibile immaginare un’unica gestione. Intanto – tiene a precisare – da tempo condividiamo idee e progetti “ .

 

antonietta nicodemo 

Altri articoli...

  1. Padula, il Sindaco Imparato torna in Provincia. Subentra al dimissionario Robustelli.
  2. Sapri, week end tra storia e promozione turistica. In riva al mare le celebrazioni per Pisacane e Saprilandia.
  3. San Pietro, domenica manifestazione di solidarietà per Giusy e pro-accoglienza. L'evento dopo il biglietto intimidatorio alla operatrice e lo striscione contro gli immigrati.
  4. Ordine degli Avvocati di Lagonegro. Dopo la decisione della Consulta sul terzo mandato, torna alla ribalta la posizione del Presidente. Cappelli: "Attendo il responso del Consiglio Nazionale Forense".
  5. Ceraso, 8 anni fa finì in carcere per frode fiscale. Assolto l'imprenditore Filadelfio Cammarano.
  6. Ospedale di Sapri. Cittadinanzattiva regionale minaccia querela. Nel mirino le dichiarazioni del comitato di lotta. Lorenzo Latella: " dicono bugie, non abbiamo ricevuto fondi dalla regione ".
  7. Scuola. L'Agraria di Sapri senza iscrizioni, non riesce a formare le prime. La settimana prossima incontro in Regione per il liceo Cicerone di Sala Consilina.
  8. Ospedale di sapri. Cittadinanzattiva mette il bavaglio al Tribunale del Malato. La coordinatrice Marisa Coppola: " non cedo alle minacce vado avanti in difesa della salute pubblica " .
  9. Trecchina. Inaugurato il " Parco delle Stelle ". In quota attrazioni adrenaliniche.
  10. Ospedale di Sapri, malato terminale. Impossibile prenotare visite in ortopedia e gastroenterologia. La telefonata di 105 Tg al Cup.
  11. Futani, eletta la nuova giunta. Il Presidente Vincenzo Speranza è stato riconfermato all' unanimità. Sul gasdotto a Policastro ha ricordato: " è stato l'ente Montano a contrastarlo non il Comune di Santa Marina".
  12. Sala, il liceo rischia di perdere una sezione. L'opposizione chiede aiuto alla regione a tutela del futuro del " Cicerone ".

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.