Contenuto Principale

Sala Consilina, cade dal trattore e muore. Domenica la cerimonia funebre.

 

Era uscito di casa per trascorrere un paio di ore a coltivare il suo orto. Purtroppo qualcosa non è andata per il verso giusto . Michela Auleta 81 anni, per ragioni ancora d’accertare, è caduto dal trattore ed è deceduto . Ai Carabinieri il compito di accertare la dinamica del drammatico incidente. Secondo una prima ricostruzione l’anziano pensionato, come sua abitudine, era salito a bordo del mezzo agricolo parcheggiato presso la sua abitazione in località Trinità. Con il trattore avrebbe dovuto raggiungere la campagna distante poche centinaia di metri . Per ragioni tutte d’accertare  il veicolo si sarebbe ribaltato e 81 enne è caduto a terra . Per lui non c’è stato nulla da fare.  Da capire se l’uomo sia stato colpito da malore , se sia rimasto vittima di una manovra sbagliata o se il trattore era difettoso. L’improvvisa scomparsa di Michele Auleta ha sconvolto l’intera cittadina dove era ben voluto. Apparteneva a quella categoria di anziani che, nonostante l’età, si prendono cura della campagna. Anche oggi avrebbe voluto incontrarla. Questa volta ,però, qualcosa gliel’ha impedito ….e per sempre . L’intera comunità si stringe al dolore che ha colpito l’intera famiglia , che a causa dell’emergenza covid 19 non potrà incontrare per consolarla. La cerimonia funebre sarà celebrata, secondo le nuove disposizioni, domenica 10 maggio alle 16 presso il cimitero .  

 

antonietta nicodemo 

Santa Marina e il caso delle mascherine. Il Comune non le ritira e il Governatore gliele manda dalla protezione civile.

 

 Pizza a domicilio, sindaco sfida De Luca: «Aperti il 25». Poi ...

 

SANTA MARINA RINUNCIA ALLA MASCHERINE DELLA REGIONE. SU SOLLECITAZIONE DELLA MINORANZA E DEL PD IL GOVERNATORE  DE LUCA LE MANDA IN COMUNE DALLA PROTEZIONE CIVILE . 

Bandiere Blu, il covid non blocca la consegna 2020. Il presidente della Fee Claudio Mazza: " il 14 l'elenco dei Comuni premiati " .

 

Sapri, divieto di balneazione. De Medico : " il mare è cristallino ma la sua gestione è scarsa ".

Sapri, affissi i cartelli di divieto di balneazione sul lungomare. Del medico:"paghiamo una gestione superficiale delle problematiche ma il nostro mare è cristallino, Sapri ce la farà. Al lavoro per recuperare l'immagine turistica" attenzione ora puntata su bandiera blu e vele.
 
servizio di Daria Scarpitta 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.