Contenuto Principale

Sapri, i Lions donano al Santa Croce una colonnina igienizzante. Il bilancio della preside Migaldi sulla didattica a distanza.

 

 

 

 

Dopo il liceo classico di Praia a Mare, l’Istituto Turistico di Montesano sulla Marcellana, il liceo Scientifico di Padula e l’Istituto Comprensivo di Caggiano,  i Lions Club Padula Certosa di San Lorenzo hanno donato un colonnina igienizzante all’Istituto Comprensivo Santa Croce di Sapri. “ E’ un piccolo gesto per testimoniare la nostra vicinanza agli studenti sui quali è pesato di più il lungo periodo di isolamento “ ha sottolineato Enzo Onorato, durante la cerimonia di consegna .

 

La consegna della colonnina igienizzante è avvenuta in occasione della seduta del consiglio d’Istituto e ha dato lo spunto per parlare della ripresa della scuola, sulla quale c’è ancora una ampia discussione tra Stato e Regioni e tracciare un bilancio sulla didattica a distanza .

 

ecco le interviste 

 

 

La dirigente scolastica Paola MIgaldi interviene su : ripresa scolastica anti covid e didattica a distanza. 

 

 

 

Cilento-Diano, 6 scuole si adeguano alle norme antincendio.

 

 

 

 

Fiere di Vallo, in concessione per 20 anni. E' polemica .

 

 

 

 
 

 

 

Sapri, ripresi i lavori per il completamento dello scalo portuale.

 

 

 

Nel porto di Sapri sono iniziati i lavori di manutenzione e completamento degli edifici denominati “ Piazza del Mare” e “ Piazza del Porto “ e dei locali per l’attrezzatura del pescato e i lavori per il ripristino del manto dell’asfalto del piazzale di Riva . La realizzazione dei progetti è stata affidata a due società “ Icem Costruzioni e Turismo “ e “ Cestari Costruzioni “. Le opere in corso serviranno ad ultimare un progetto partito anni fa e rimasto incagliato nelle maglie giudiziarie. E mentre i contenziosi seguono i loro percorsi il Comune ha proceduto ad una nuova gara per l’affidamento dei lavori rimasti in sospeso e anche per recuperare le strutture che erano state già realizzate e che le infiltrazioni d’acqua avevano reso inagibile. I lavori al porto sono iniziati pochi giorni fa e devono essere ultimati entro il prossimo 31 dicembre. Gli interventi sono a buon punto e l’auspicio degli operatori dello scalo è che non creino disagi ai diportisti durante la stagione estiva. Nel ripristinare la pavimentazione in legno della piazza del porto è venuto fuori che le travi sono state gravemente danneggiate dalle infiltrazioni d’acqua. L’ impresa Cestari addetta proprio al recupero delle opere in legno esistenti al porto si è già attivata per un rapido ripristino delle stesse . D’altronde la ditta Cestari già in passato ha dimostrato grande sensibilità rispetto alle opere che riguardano la Città di Sapri. Le opere in corso, una volta ultimate dovranno essere collaudate e se supereranno la prova il porto di Sapri potrà essere dichiarato completato. Un traguardo atteso da decenni.

antonietta nicodemo 

 

 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.