Contenuto Principale

Carnevale nel Cilento. Le sfilate in calendario a Sapri, Agropoli e Centola.

 

Risultati immagini per carnevale del cilento 2019

 

Si è messa in  moto la macchina organizzativa per il Carnevale 2019. Ad Agropli, dove la festa allegorica è diventata una vera e propria attrazione turistica, sono stati previsti una serie di appuntamenti  che anticiperanno il martedì grasso. E’ il caso della corrida programmata per il 2 marzo. Anche per la 48 esima edizione del carnevale agropolese sono state previste due giornate per le sfilate dei carri. Domenica 3 marzo e martedì 5. Entrambe inizieranno alle 15 . Decise anche le date per la sesta edizione del Carnevale del Cilento. Si terrà sabato 27 aprile a Marina di Camerota , per la prima vola con una sfilata in notturna e domenica 28 aprile a Palinuro con la premiazione dei carri e i gruppi allegorici vincitori. Anche a Sapri il carnevale continua a crescere e ad entusiasmare piccoli e adulti . Per l’edizione 2019 sono stati previsti due giorni di sfilata per i gruppi in maschera e i carri allegorici. L’allegro corteo colorerà le vie cittadine sia sabato 2 marzo che domenica 3 marzo. Per il martedì grasso è stato previsto il consueto concorso per le mascherine. Quest’anno la festa più pazza dell’anno arriverà in prossimità della primavera e questo lascia sperare in giornate calde per evitare rinvii a causa di vento, pioggia o neve.

 antonietta nicodemo 

Padula, concorso sospetto. La denuncia di un partecipante. Imparato: "L'amministrazione non c'entra. Con il concorso garantita la trasparenza".

Risultati immagini per comune di padula municipio

Concorso per disabili finisce all’attenzione della magistratura a Padula ma il sindaco Imparato nega qualsiasi addebito. “ Abbiamo scelto di fare il concorso proprio per garantire la massima trasparenza”. La vicenda riguarda il concorso per due posti, uno da esecutore amministrativo e uno da operatore amministrativo a tempo indeterminato e parziale, riservato ad invalidi, indetto dal Comune di Padula nel 2017. A sollevare perplessità sul suo espletamento un concorrente di 39 anni Angelo Petrizzo, invalido dal 2007 all’80%. Lo scorso 26 gennaio ha presentato un esposto ai Carabinieri di Padula e al Procuratore di Lagonegro in cui denuncia tra l’altro il fatto che non sia stata data priorità in base alla normativa,  al soggetto disabile con grado di invalidità pari all’80%, come  Petrizzo appunto e il fatto che la prova del concorso si sia tenuta lo scorso dicembre, nel giorno in cui cadde la neve a Padula, rendendo la salita fino al Municipio particolarmente disagevole soprattutto per chi come Petrizzo  aveva difficoltà a deambulare. In quel frangente il 39enne chiese che venisse spostata la data, ma la Commissione Esaminatrice, si legge nell’esposto, non lo concesse e Petrizzo fece mettere a verbale le difficoltà riscontrate per raggiungere il Municipio e anche l’inidoneità dei locali in cui si svolse l’esame poichè privi  di bagni per disabili. Il 39enne ha chiesto alla magistratura di accertare tutti i fatti. Il sindaco Imparato, però,  sulla vicenda è tranquillo: “ Sono atti di gestione della Commissione – ha detto- su cui l’amministrazione non c’entra nulla. Se qualcuno ritiene che la procedura non sia stata corretta, siamo pronti a dare tutte le carte alla magistratura. Quello che posso dire  è solo che azione più democratica l’amministrazione non poteva farla. La legge ci consentiva di fare la chiamata diretta. Abbiamo scelto invece di fare un concorso pubblico  proprio per garantire maggiore trasparenza.”

Daria Scarpitta

 

Sapri, lo stilista Taslaq esalta l'artigianato italiano. Al Da Vinci " un' eccellenza da esaltare e recuperare " .

 

 

 

 

 

 

“ Ricordo mia madre che trasformava  tre  metri di stoffa in preziosi vestiti. Per me era come una magia”. Ha iniziato così il suo incontro con gli studenti dell’indirizzo moda dell’Istituto Leonardo Da Vinci di Sapri lo stilita di alta moda  Jamasl Taslaq. Un racconto partito da lontano per arrivare a far comprendere ai giovani aspiranti sarti e stiliste la bellezza dell’artigianato, l’importanza della qualità dei tessuti .

 Un settore quello della moda che piace sempre di più ai giovani. E questo giustifica il motivo per il quale sono sempre in tanti a scegliere il Leonardo Da Vinci per imparare a disegnare, tagliare e cucire abiti unici e originali.  

 

l'intervista di Antonietta Nicodemo allo stilista Taslaq e al dirigente scolastico Limongi

Frecciarossa nel Cilento. Si tratta per riavere le corse già ad aprile. Proposta una sosta a Pisciotta.

 

 

Risultati immagini per sapri frecciarossa

 

Dopo la polemica dello scorso anno per la mancata fermata del Frecciarossa nella stazione di Pisciotta a vantaggio dello scalo di Centola-Camerota i tre comuni provano a fare pace. La tregua è stata firmata alcuni giorni fa. Si tratta di un patto che ridistribuisce le soste dell’alta velocità per quell’area del Cilento. Secondo il patto sottoscritto, il convoglio dovrebbe fermarsi il venerdì a Pisciotta e il sabato e la domenica  a Centola-Camerota, dove lo scorso anno sostava in tutte e tre le giornate prima di raggiungere Sapri. La proposta è stata inoltrata alla Regione Campania e a Trenitalia e dovrebbe servire a riportare il sereno tra le due stazioni confinanti, distano soltanto pochi chilometri l’una dall’altra. Il Sindaco di Pisciotta Ettore Liguori, però puntava ad ottenere la tappa per il sabato, ma la sua richiesta non ha ottenuto l’unanimità. Nel frattempo gli operatori turistici cercano di capire se l’alta velocità sarà a disposizione del cilento già dalla prossima primavera come era stato ipotizzato a chiusura della precedente corsa, quella del 2018, oppure come avviene da due anni, soltanto nei mesi estivi. Per il momento non ci sono notizie ufficiali in tal senso ma in regione si sta lavorando per la riattivazione del servizio e per il prolungamento del pertiod delle corse . L’obiettivo è di arrivare ad avere l’alta velocita fino a Sapri dal 15 aprile al 15 ottobre. Le altre stazioni interessate sono quelle di  Vallo della Lucania e Agropoli.

 

antonietta nicodemo 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.