Contenuto Principale

Alta Velocità, Sapri fuori dal progetto di Rfi. De Medico: " Sindaco incapace " . L'opposizione chiede la convocazione del consiglio comunale.

Sapri, sfida infinita sul piano. Botta e risposta tra il Sindaco di Celle  Gino Marotta e il capo dell'opposizione del Comune di Sapri Giuseppe Del  Medico. - 105 Tv

 

Il consigliere comunale di Sapri Giuseppe del Medico è un fiume in piena quando in rassegna stampa presenta il progetto di fattibilità per l’alta velocità Sa-Rc che Rfi ha consegnato al Ministro Giovannini. Confermato il tracciato per il Vallo di Diano e la sosta a Praja a Mare. Dopo le contestazioni degli ultimi mesi Salerno si è aggiudicata la stazione di partenza e il diano uno scalo: prevista la stazione atena lucana – sala consilina . Resta fuori Sapri e l’intero percorso della costa cilentana. De Medico non ha risparmiato critiche per il Sindaco di Sapri. 

 

ecco uno stralcio della lunga intervista che Giuseppe del Medico ha rilasciato questa mattina alla rassegna stampa di 105 tv 

 

 

 

ecco l'intervento integrale di Giuseppe del Medico 

 

Covid, 43 positivi a Santa Marina. Contagi in salita anche a Sanza e Sassano.

 Covid: 23.649 nuovi contagi con 356mila tamponi e 501 decessi | Sanità24 -  Il Sole 24 Ore

Una nuova vittima tra i contagiati dal Covid-19. Questa volta a piangere la scomparsa di un concittadino è Vallo della Lucania. Dolore è stato espresso da più parti e anche sui social per la scomparsa di Giuseppe Rossi, da tutti conosciuto come Peppino, storico assicuratore. la sua agenzia di Via Fratelli De Mattia era anche un punto di ritrovo, la sua cordialità viene ricordata da tutti in queste ore di lutto. 77 anni, aveva già precedenti patologie che gli hanno impedito probabilmente di vincere la lotta la virus. Una decina di giorni fa le sue condizioni si erano aggravate  e si era reso necessario il trasferimento presso l’ospedale di Agropoli dove poi è deceduto: a Vallo della Lucania al momento sono 13 i contagi  totali : uno di loro è stato ricoverato in quanto colto da malore alla notizia della sua positività. Sul territorio a sud di Salerno la morsa del virus non sembra ancora essersi allentata, anche se i contagi sono altalenanti. Sala Consilina, scesa a quota 88 contagi  segnano una netta ripresa rispetto ai numeri alti  registrati nelle scorse settimane. Anche a Caselle in Pittari la situazione è migliorata grazie all’estinzione dei focolai familiari emersi. Ora conta solo  1  caso di cui però si sta attendendo la conferma della negativizzazione . Preoccupa invece la situazione di Sassano dove nell’ultima settimana i contagi sono cresciuti a ritmo sostenuto . 5 quelli registrati nelle ultime ore che hanno portato il totale a 70. A Sanza il focolaio giovanile ancora fa registrare positivi, anche se si va verso la circoscrizione dei contatti. Il numero dei casi è salito ancora e ha raggiunto quota 29. Ancora positivi si registrano a Santa Marina dove i positivi sono saliti a 43. Qui è soprattutto la situazione del capoluogo a preoccupare tanto che le scuole sono state chiuse per questa settimana, mentre nella frazione Policastro giovedì le lezioni hanno ripreso regolarmente. Allerta anche a Roccagloriosa 

 

Alta Velocità, la Provincia dice si alla stazione nel Vallo di Diano.

 

 ELEZIONI REGIONALI: IL CONSIGLIERE PROVINCIALE GIOVANNI GUZZO CANDIDATO CON  IL PSI - il Giornale di Salerno .it

 

Nuova pronuncia della Provincia di Salerno sul tracciato dell’Alta Velocità. Nella seduta dello scorso mercoledì il consiglio ha approvato una mozione presentata dal capogruppo di Forza Italia Giuseppe Ruberto in cui l’Ente prende atto nel nuovo tracciato Salerno-Praia e rispetto a questo chiede la realizzazione di una fermata nel Vallo di Diano. Nei punti della mozione anche l’attenzione per il potenziamento della variante Ogliastro Sapri e l’impulso da dare alla Sicignano-Lagonegro che verrebbe così ad interfacciarsi da vicino con l’Alta Velocità.

 

intervista al consigliere provinciale Giovanni Guzzo .

 

 

Vallo della Lucania, sottrae 380 mila euro alla zia disabile. Indagato il nipote di Salerno.

 

 Colonnello della Guardia di Finanza arrestato per truffa e peculato

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.