Contenuto Principale

Cilento, emergenza idrica: chiesti fondi dal recovery.

Emergenza idrica: Consac chiede al governo 15 milioni per l’adeguamento della condotta Faraone. Chiesto al sottosegretario Margiotta risorse dal recovery fund.

 

Daria Scarpitta

Borghi, gioielli da valorizzare: un bando per cultura e impresa.

 

I borghi italiani sono preziosi gioielli da custodire e valorizzare. Pubblicato il bando "Borghi in Festival" che assegna fondi ai comuni al di sotto dei 5 mila abitanti per cultura e imprese.

 

Daria Scarpitta

Golfo di Policastro, spaccio di droga. Arriva la condanna definitiva.

Spaccio di droga nel Golfo di Policastro. Sentenza definitiva per l’operazione “Nuova Frontiera”. Confermate le condanne di secondo grado.

 

Daria Scarpitta

Albanella, sospesi i misteriosi scavi. Bocche cucite in Procura.

Ad Albanella i militari hanno abbandonato l’area che per tre giorni hanno presidiato giorno e notte. Gli scavi che hanno impegnato i vigili del fuoco per tre giorni sono stati sospesi. Il luogo è di nuovo accessibile ma questo non serve a chiarire le ragioni per le quali la Dda di Salerno ha mandato gli escavatori. Le perlustrazioni avrebbero interessato il terreno circostante un impianto per la telefonia. Pare che un pentito abbia portato gli inquirenti ad Albanella per il ritrovamento dei resti di persone uccise nell’ambito di scontri tra bande camorristiche. Il collaboratore di giustizia sarebbe stato anche portato proprio sul posto con il volto coperto da un cappuccio che avrebbe tolto solo per mostrare il luogo dove dovevano trovarsi i cadaveri, che pare non siano stati trovati. Questa è l’ipotesi ufficiosa che nelle ultime ore ha preso piede rispetto all’altra che sosteneva la presenza ad Albanella di rifiuti tossici interrati. La Procura della repubblica di Salerno e la Dda restano in silenzio. Un silenzio che fa maturare curiosità ma anche paure tra i cittadini di Albanella dove la misteriosa inchiesta ha fatto riaffiorare una serie di episodi consumatesi a cavallo degli anni ’70  e ’80. Raffaele Cutolo ha trascorso un anno di latitanza ad Albanella dove fu ritrovato e arrestato dopo la sua evasione dal carcere psichiatrico di Aversa. Qualcuno lo ricorda quando si recava a fare la spesa o a giocare a carte davanti al bar.

 

Antonietta Nicodemo

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.