Contenuto Principale

EDILIZIA SCOLASTICA. LA REGIONE PUBBLICA GRADUATORIA DEGLI INTERVENTI.I PROGETTI LOCALI NON IN POSIZIONE UTILE.

Risultati immagini per edilizia scolastica

La Giunta regionale della Campania ha avviato l’iter per individuare gli edifici scolastici cui destinare prioritariamente le risorse finanziarie riservate all'Area di intervento “Scuola, Università e Lavoro” definendo nel contempo gli interventi relativi alla programmazione triennale 2015/2017 che prevedono la messa in sicurezza e l’adeguamento strutturale e antisismico degli edifici scolastici, nonché la costruzione di nuovi immobili in sostituzione di quelli gravati da un elevato rischio sismico. E’ stata stilata un’apposita graduatoria a cui la Regione, dopo le necessarie verifiche, guarderà per l’eventuale ammissione a finanziamento. Al suo interno vi sono 59 progetti per un ammontare complessivo di risorse a disposizione però di soli 20 milioni euro. Sul nostro territorio hanno risposto ai criteri previsti e sono dunque entrati in questa classifica, a partire però da una posizione non vantaggiosa in classifica,: Santa Marina che si piazza al 34 esimo posto con il suo progetto di realizzazione di un nuovo polo scolastico comprensoriale con asilo nido, scuola dell'infanzia, scuola primaria di primo e secondo grado e scuola di formazione da ubicarsi nell’ ex centro artigianale  di Policastro per un importo di quasi 5 milioni di euro, Torre Orsaia, al 37esimo posto con i lavori di adeguamento e messa in sicurezza dell'edificio scuola secondaria di primo livello per un importo di un milione e 100 mila euro, Sanza al 41esimo posto con i lavori di messa in sicurezza della scuola elementare C. Pisacane  per un ammontare di  490mila euro, Roccadaspide al 45esimo posto con il progetto di recupero e ristrutturazione dell’edificio scolastico G. Marconi per 2 milioni e 100 mila euro, Moio della Civitella poco più di un milione di euro per la  riqualificazione, l'adeguamento sismico, l'efficientamento energetico e la messa in sicurezza dell'edifcio scolastico con annessa palestra di loc. Macchiarella, Auletta al 51esimo posto  per i lavori di adeguamento sismico della scuola media Don Bosco e  Agropoli, 52 esimo con il progetto di realizzazione di un nuovo edificio scolastico in loc. Mattine per un milione e 300 mila euro. Ora bisognerà vedere se , dopo le necessarie verifiche, questi progetti, riusciranno a rientrare nei limiti delle risorse a disposizione, visto che al momento non sono in posizione utile.

Daria Scarpitta

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.