Contenuto Principale

IL CUP DELL'ASL DI SALERNO NON FUNZIONA. IL CALVARIO DI UNA DONNA PER UNA COLONSCOPIA A SAPRI.

Risultati immagini per OSPEDALE DI SAPRI

 

Il malfunzionamento del centro unico di prenotazione  dell’Asl di Salerno. E’ quanto denuncia un utente dell’ASL Salerno 3, attraverso una lettera inviata al direttore generale dell’azienda sanitaria locale, e per conoscenza anche alla redazione di 105tv. La signora che ha scritto la missiva lamenta in particolare i conseguenti disagi causati ai cittadini dal disservizio, su cui chiede di intervenire, al fine di ottimizzare l’accesso alle prestazioni sanitarie. Ecco che cosa si legge nella nota indirizzata al  dottor Antonio Giordano.

 

“Per prenotare una colonscopia presso l’ospedale di Sapri, ho telefonato mattina e sera, per tre settimane consecutive, perché i calendari CUP non erano a disposizione. E non lo erano fino alle 17.00 di un venerdì. (Teniamo presente che il Centro Unico di prenotazioni chiude alle 17.30). Il lunedì seguente, alle 9.00, le prenotazioni erano già esaurite. (Ricordiamo che il CUP apre alle 08.30).

 

“Un viaggio – dunque- pieno di sorprese quello nel sistema delle prenotazioni sanitarie. E’ quanto pare di capire dalle segnalazioni ricevute – come dicevamo- da un utente dell’ASL Salerno 3. “Vorrei prenotare una visita..” Si comincia quindi in questo modo e poi ci sarebbero diverse difficoltà che probabilmente non dovrebbero esistere.

 

La lettera che vi abbiamo letto pubblicamente si conclude così:

“Il numero da comporre per mettersi in nota, non è un numero verde e i tempi impiegati per effettuare la telefonata sono lunghi, e in alcuni casi, supererebbero i cinque minuti. E intanto scade anche la ricetta per poter prenotare una prestazione, e che dura solamente trenta giorni”.

 

 Caterina Guzzo 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.