Contenuto Principale

FONDI EUROPEI A RISCHIO REVOCA. BORRELLI: "ATTENZIONE AI LAVORI PER LE FOGNATURE".

Risultati immagini per VIBONATI

 

 

 

53 milioni di fondi europei rischiano di essere revocati. Sono le  risorse che erano destinate alla realizzazione di diverse opere pubbliche in Campania. A denunciarlo è Piernicola Pedicini europarlamentare del Movimento Cinque Stelle.  “ La giunta regionale e i soggetti coinvolti – precisa – dovranno assumersi le eventuali responsabilità”. Tra i progetti finanziati che rischiano di rimanere al palo, ce ne sono alcuni che interessano comuni del cilento e del vallo di diano . L’edificio scolastico di Laurito, la messa in sicurezza della scuola primaria di Buonabitacolo, il centro polifunzionale di mMarina di Camerota e l’ adeguamento e ampliamento del sistema fognario del comune di Vibonati. L autoritaà di gestione del Fers Campania 2007-2013 ha esaminato 211 progetti, di questi 35 non hanno superato l’ esame e 20 devono essere sottoposti a monitoraggio. Questo vuol dire che i relativi finanziamenti non verranno erogati e gli Enti che li hanno ricevuti dovranno restituirli, con gravi ripercussioni sui Comuni che hanno avviato o quasi ultimato i lavori . A Vibonati il gruppo di minoranza “ Vivi il tuo Paese”  ha più volte chiesto chiarimenti sulla vicenda al sindaco e al consiglio ed ha  interessato la segreteria del governatore Vincenzo De Luca. “ I lavori alla rete fognaria – spiega Manuel Borrelli - dovevano essere completati entro il 31 marzo scorso e i termini  erano stati già prorogati ora rischiamo seriamente di perdere il finanziamento già ottenuto. Ci auguriamo – conclude il consigliere di minoranza - che anche il  Comune faccia la sua parte per evitare di dover restituire l’ intero importo “

 

Antonietta Nicodemo 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.