Contenuto Principale

Golfo di Policastro, impennata di contagi. Provvedimenti anche a Poderia e Scario dopo la positività di due insegnanti di Policastro. A Sapri 4 nuovi casi, due contatti del positivo di Roccagloriosa.

Covid nel Golfo di Policastro. Positiva turista in vacanza a Villammare.  Tamponi negativi a Sicilì . Due nuovi casi a Caselle. - 105 Tv

 

Giornata difficile quella di giovedì nel Golfo di Policastro, che ha dovuto fare i conti con una sia pur contenuta crescita del contagio e con numeri che hanno interessato diversi Comuni forse per la prima volta dall’inizio della pandemia. A Policastro è salito a 4 il numero complessivo dei positivi, dopo che nel pomeriggio sono stati resi noti gli esiti dei tamponi sui contatti stretti dell’uomo contagiato nei giorni scorsi. Tre persone, tra cui due insegnanti e un minore, già in quarantena da domenica scorsa, sono risultate affette dal Covid. Sono però tutte e tre asintomatiche e stanno bene. La scoperta di questi nuovi casi, però, ha determinato a cascata una serie di provvedimenti. Il Comune di Santa Marina, infatti, visto il coinvolgimento di un minore, ha ordinato la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale e la sospensione anche delle attività amministrative per le giornate di venerdì e sabato, questo prima che intervenisse l’ordinanza regionale di stop alle lezioni per due settimane. Stamane è scattata la sanificazione degli ambienti scolastici e degli uffici pubblici. Un provvedimento assunto anche dal vicino Comune di San Giovanni a Piro per il plesso di Scario di Via Giardino, con stop a tutte le attività al suo interno per due giorni proprio per consentire le operazioni di igienizzazione. Questo visto che una delle persone risultate positive ieri a Policastro è un’insegnante del plesso, e proprio per questo gli alunni della prima elementare di Scario sono stati messi in quarantena dal Dipartimento di prevenzione dell’Asl. Anche il sindaco di Celle di Bulgheria, visto che l’altra docente risultata positiva insegna presso la Scuola di Poderia, ha deciso di sanificare gli ambienti scolastici e ha proposto a solo scopo precauzionale il tampone per l’alunno che ha avuto più contatti con la maestra. “Questo però - ha chiarito Gino Marotta - non significa nulla. Non c’è nessuna quarantena in corso”. Intanto sempre nella giornata di giovedì sono risultati negativi i tamponi eseguiti sui familiari e i contatti stretti della donna di Vibonati già affetta da Covid, mentre un uomo di Villammare, sottopostosi a tampone dopo l’insorgenza della febbre, è risultato positivo. I contatti sono stati tutti mappati e già sottoposti a tampone. A Sapri invece salgono a 5 i casi di contagio, dopo che nella giornata di ieri sono emersi altri 4 casi. Si tratta di due persone legate al caso dell’anziano di Roccagloriosa con parenti a Sapri di qualche giorno fa. Erano già sottoposti a ordinanza di permanenza domiciliare a scopo cautelativo già dal 3 ottobre e ora è emersa la loro positività. Sono asintomatici. E di due coniugi, che avendo dei sintomi sono stati sottoposti a tampone. Sono in isolamento volontario già da 10 giorni.

 

Daria Scarpitta

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.