Contenuto Principale

Polla, contagiato medico di Geriatria. Sospese le attività del delicato reparto del Luigi Curto.

Tampone per chi rientra da Grecia, Spagna, Croazia e Malta. Ecco le regole  per i lombardi

Massima attenzione attorno all'ospedale Luigi Curto di Polla, dopo che nelle ultime ore si è registrato un nuovo contagio. Si tratta di un medico del reparto di Geriatria. Il professionista è originario del napoletano ma lavora ed è domiciliato a Polla. A seguito di tale contagio, che pare non sia avvenuto in ambito ospedaliero, sono scattati subito i provvedimenti per restringere il rischio. Sono state sospese tutte le attività del reparto, ricoveri e visite ambulatoriali, e si è avviato un screening completo sia sul personale operante che sugli ospiti del reparto e su quanti hanno avuto contatti diretti con il medico. "Abbiamo preso nell'immediatezza tutti i provvedimenti del caso" - ha tranquillizzato il direttore sanitario del presidio Luigi Mandia – "Stiamo lavorando per tutelare la salute dei pazienti e del personale dell'ospedale". Si tratta del secondo dottore dell'ospedale di Polla colpito dal contagio. Il primario di Gastroenterologia, risultato positivo ai primi di ottobre, si trova attualmente ricoverato presso il da Procida di Salerno ma le sue condizioni sarebbero buone.

 

Daria Scarpitta

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.