Contenuto Principale

SAPRI, TASSA DI SOGGIORNO. ALBERGATORI CONTRO GLI AUMENTI.

Risultati immagini per SAPRI TASSA DI SOGGIORNO

 

“ Confido in un ripensamento dell’amministrazione comunale. Le modifiche pensate per il regolamento della tassa di soggiorno potrebbero risultare deleterie per una Città in crisi come quella di Sapri” . A parlare è Nicodemo Giudice titolare dell’Hotel Tirreno che non ci sta a far passare in silenzio una decisione che ritiene dannosa per le strutture ricettive del territorio comunale saprese. Tra le varie modifiche previste : l’estensione dell’imposta a tutto l’anno e non limitata ai mesi di luglio e agosto. “ dagli nostri amministratori – spiega – mi aspetterei iniziative che ci aiutino nella conduzione delle nostre attività, soprattutto in questo particolare momento economico. Non possono usarci come esattori per rimpinguare le casse comunali” .

Le modifiche del regolamento per l’applicazione dell’imposta di soggiorno passeranno al vaglio del consiglio comunale lunedì prossimo e come Nicodemo Giudice altri titolari di strutture ricettive sperano che la tassa sulle vacanze a Sapri non subisca aumenti sia nell’importo che sul periodo di applicazione .

antonietta nicodemo 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.