Contenuto Principale

Aggiornamento Covid, nel Golfo di Policastro 66 casi, nel Vallo di Diano 62.

A Ravenna un nuovo caso di Covid ma nessun decesso. 33 i nuovi positivi in  Regione - RavennaNotizie.it

Nel Golfo di Policastro cresce il numero dei positivi.

A Torraca si è arrivati a quota 5 complessivi, dopo che nella giornata di lunedì è emerso un nuovo caso, un uomo asintomatico, non legato a casi precedenti, che per lavoro si è sottoposto a tampone. Appena appresa la positività si è isolato. Non aveva avuto contatti con familiari o persone di Torraca. Ha fatto sapere il primo cittadino: “Attendiamo l’esito di 12-13 tamponi legati al cluster del supermercato di Sapri”.

A Policastro aumentano i casi di contagio, sebbene non ci sia ancora la comunicazione ufficiale del Comune. Pare che ai sei dei giorni scorsi, se ne siano aggiunti altri 4 casi positivi, portando a 10 la conta complessiva dei positivi nel Comune.

A Vibonati non ci sono nuovi casi positivi ma diversi sono i tamponi su soggetti residenti nel Comune ma legati al cluster saprese che hanno dato esito negativo.

In totale nel Golfo di Policastro sono 65 i positivi attuali.

 

Nel Vallo di Diano salgono invece a quota 62.

Altri due sono i positivi registrati a Polla. Si tratta di una ragazza, già in quarantena da alcuni giorni e di un uomo. Ma è risultata positiva anche una infermiera dell’ospedale “Luigi Curto” che opera nel reparto di Neurologia. È asintomatica. Nella cittadina si annovera anche la prima guarita. In totale i casi sono 24.

 

Daria Scarpitta

Sapri: contagi in crescita, stop al mercato. All'ospedale muore anziano di Maratea. Già grave, era risultato positivo al Covid.

A Ravenna un nuovo caso di Covid ma nessun decesso. 33 i nuovi positivi in  Regione - RavennaNotizie.it

A Sapri i casi positivi che si sono aggiunti nella giornata di lunedì, dopo l’esecuzione di tamponi presso strutture accreditate, sono 3. Si tratta di un uomo e due donne, una delle quali potrebbe essere collegata a casi già registrati nella cittadina. Per gli altri due invece pare non ci siano legami. Di fronte a questa ulteriore crescita dei contagi, che sono saliti a quota 30 e che ancora una volta sembrano riguardare diversi cluster, il sindaco ha emanato una nuova ordinanza con cui ha disposto la sospensione del mercato settimanale anche per venerdì 30 ottobre. Sono numerosi i tamponi disposti dall’Asl di cui si attende l’esito, a cui si aggiunge il report consegnato in serata solitamente dai due laboratori accreditati nel Golfo di Policastro presi d’assalto in queste settimane dalle persone che decidono di sottoporsi autonomamente ai controlli. Intanto, all’ospedale di Sapri si è registrata la morte di un anziano di Maratea, originario della frazione Massa. L’uomo, di 81 anni, allettato da tempo per le gravi patologie di cui soffriva, è giunto al Pronto Soccorso dell’Immacolata dove è emersa anche la positività al Covid. Nella giornata di lunedì il decesso, che, sia pure avvenuto su un paziente in delicate condizioni di salute, è il primo di un paziente positivo al Covid registrato nel Golfo di Policastro. La stanza dove l’anziano è stato tenuto in isolamento presso il Pronto Soccorso è stata sottoposta a sanificazione e sugli operatori sanitari verranno eseguiti i tamponi. Intanto proprio a Maratea sono emersi nuovi casi di positività al Covid, che hanno portato il totale dei contagiati a 7. Dai tamponi eseguiti tra i contatti diretti dei precedenti casi, sono risultate positive altre 4 persone. Una di queste frequenta l’Istituto Tecnico Trasporti e Logistica e per questo il sindaco Daniele Stoppelli ha  disposto con un’ordinanza la sospensione delle attività didattiche in presenza presso la scuola superiore fino al prossimo 31 ottobre, salvo proroghe, per consentire la sanificazione e l’applicazione dei protocolli previsti.

 

Daria Scarpitta

Regione Campania: Unità di crisi conferma la chiusura delle scuole.

Scuole chiuse e didattica a distanza minimo 75%: le ordinanze regionali  aggiornate - Orizzonte Scuola Notizie

Napoli, 27 ottobre 2020. Numeri ancora alti di contagi e le scuole della Campania ne sono ovviamente coinvolte. Sono questi i dati che messi sul tavolo durante il tavolo regionale convocato dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, per fare il punto sulla scuola nella nostra regione con la presenza dei dirigenti sanitari e l’USR Campania. In particolare, a preoccupare è l’elevato numero di contagi registrati in alcuni aree di Caserta e di Napoli e provincia. Numeri che hanno fatto propendere la Regione Campania a mantenere ancora inalterata l’ordinanza che apre soltanto alla scuola dell’infanzia ed ai progetti educativi speciali per disabili e bambini autistici, tenendo chiuse tutte le altre scuole, per le quali si proseguirà con la didattica a distanza. Tra sette giorni, quando sarà nuovamente riconvocata l’Unità di crisi regionale, sulla base della curva dei contagi verranno assunte nuove decisioni.

 

Comunicato Stampa

Covid, quattro nuovi contagi a Maratea. Chiusa scuola superiore.

A Ravenna un nuovo caso di Covid ma nessun decesso. 33 i nuovi positivi in  Regione - RavennaNotizie.it
Nuovo aumento di contagi nel comune di Maratea. I nuovi contagi riguardano 4 persone, che si aggiungono ai precedenti 3, portando nella cittadina il numero dei positivi a 7. Si tratta di persone che appartengono ai contatti diretti dei precedenti casi comunicati. Il sindaco Daniele Stoppelli dichiara che "una delle persone frequenta la scuola superiore, pertanto siamo stati costretti a disporre con Ordinanza Sindacale la sospensione delle attività didattiche in presenza presso l'Istituto Tecnico Trasporti e Logistica, sino al 31.10.2020 salvo proroghe". L'unica classe dell'Istituto che potrà continuare le lezioni in presenza è la I B, che è situata in un'altra ala dell'edificio. In questo modo sarà possibile la sanificazione dell'Istituto in vista della successiva ripresa delle lezioni. Nelle ultime ore si sta cercando di ricostruire la catena dei contatti e nel frattempo si invita tutti a rispettare le norme vigenti riguardanti il distanziamento sociale, l'igienizzazione delle mani e l'uso della mascherina.
 
La Redazione

Altri articoli...

  1. La Regione Campania non si adegua al DPCM. Le scuole restano chiuse fino al 31 ottobre. Possibili riaperture nei comuni con meno contagiati.
  2. Il Covid non frena le attività della Croce Rossa di Sapri a sostegno delle fasce deboli. Formati 10 nuovi volontari.
  3. Emergenza coronavirus, gli ultimi casi nel Golfo e nel Vallo di Diano.
  4. Ospedale di Polla, Nas in corsia. Due reparti bloccati per la presenza di pazienti positivi. In arrivo macchinario per i tamponi ed è polemica.
  5. Tommaso Pellegrino: "Finalmente a Polla arriverà una macchina per analizzare i tamponi". Un grande passo per il Vallo di Diano.
  6. Covid, due nuovi casi a Caselle. Una è un'insegnante della primaria di Scario. Ad Alfano primo positivo. Si aggrava anziano di Vibonati.
  7. Emergenza Covid. A Torraca paziente positiva, scatta il protocollo nel reparto di Ostetricia. A Scario si lavora per evitare il focolaio alla primaria. Cerimonie sorvegliate speciali. Camerota verso il Covid-free.
  8. Covid a Torraca. Stop alle Celebrazioni in Chiesa.
  9. Emergenza Covid, mercoledì disastroso. Contagi in crescita a sud di Salerno e un decesso a Vallo della Lucania.
  10. Sapri, sale a 15 la conta dei positivi. Due sono ricoverati. Cluster diversi, si teme una crescita dei numeri. Una trentina i tamponi dei contatti di cui si attende l'esito.
  11. Emergenza Covid, le nuove restrizioni di De Luca. Le primarie in presenza da lunedì ma solo dopo la decisione dell'Unità di Crisi.
  12. Covid, 3 nuovi casi a Sapri. Numeri in crescita a sud di Salerno.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.