Contenuto Principale

Unire il mare e la montagna. Siglata l'intesa tra Comune di Sanza e Lega Navale di Sapri.

Unire la montagna e il mare , il Comune di Sanza e la Lega Navale di Sapri si danno la mano per avviare una serie di attività di promozione del territorio all’insegna della cultura ambientale. Questa mattina il vicesindaco di Sanza Antonio Lettieri con il consigliere delegato Antonella Confuorto  e il presidente della Lega Navale di Sapri Giuseppe Romano hanno sottoscritto un protocollo d’intesa che sarà operativo da subito per avviare una serie di attività culturali, educative, formative e sportive, dirette  ai giovani studenti del territorio, ma anche alle fasce sociali più deboli. Si tratterà  di convegni in materia di ambiente e di sicurezza in mare, ma anche di corsi di vela, per il conseguimento della patente nautica , per la guida di natanti e anche, dove richiesto, di subacquea. “Porteremo i ragazzi della montagna a mare e quelli del mare in montagna- ha spiegato il vicesindaco Lettieri- , li sensibilizzeremo sui temi ambientali e proporremo attività da fare  a mare e in montagna. Stiamo già stilando un calendario per iniziare con alcune di queste iniziative già d’inverno, ospitando in montagna i ragazzi con le scuole”.   Il Comune di Sanza e la Lega Navale di Sapri lavoreranno in sinergia , mettendo a disposizione ciascuno i propri mezzi e i propri locali. Non mancheranno attività di socializzazione per diversamente abili.  Sarà coinvolto anche l’ufficio turistico  del Comune per la gestione di eventi, manifestazioni, e attività turistiche che vedranno impegnate anche le guide escursionistiche presenti sul territorio.

Daria Scarpitta

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.