Contenuto Principale

VALLO IN CORSA. NOTTE MAGICA PER GIORGIO MARIO NIGRO.

Risultati immagini per VALLO IN CORSA

Gara suggestiva, nervosa, emozionante l’8^tappa del circuito podistico Fidal “Cilento di Corsa – Antonio Amato”. La 5^ edizione della Vallo in Corsa, 10 km sul circuito cittadino di Vallo della Lucania non tradisce le attese e regala entusiasmo alle migliaia di persone assiepate ai bordi del centro cilentano, vestito a festa per San Pantaleone. Un percorso magico, in notturna con le luci della celebrazione a siglare il passaggio dei corridori. La kermesse organizzata dall’asd 3C Cilento Running Accademy e dall’associazione “Vallo in Corsa” è stata dedicata a Donatella Ferri, amica e collaboratrice dello staff della competizione vallese, venuta di recente a mancare in maniera prematura ed ha visto come Ospite d’onore Giorgio Calcaterra, ultramaratoneta e pluricampione mondiale sulla distanza dei 100 km.
Con un allungo già al secondo giro proprio su Calcaterra, Giorgio Mario Nigro arriva ancora una volta a braccia alzate sotto lo striscione del traguardo. In piazza Vittorio Emanuele il portacolori dell’Atletica Camaldolese ferma il crono sui 30’55”. Per lui si tratta del 4°successo stagionale nel circuito 2017, il secondo consecutivo dopo il trionfo alla Corriroccadaspide. Alle spalle di Nigro si piazzano Calcaterra, con un distacco di 35”, e Kamel Hallag (Ideatletica Aurora Battipaglia) giunto al traguardo con un distacco di 1’01”. Quest’ultimo si conferma in vetta alla graduatoria maschile del circuito, aumentando seppur di poco il vantaggio su Marco Landi, quinto a Vallo.
Tra le donne Rosemary Antico, dopo Exodus e Corriroccadaspide, primeggia anche a Vallo confermandosi in un’ottima condizione. La runner dell’Atletica Sporting Calore trionfa in 38’46” davanti a Rosanna Pacella (Isaura Valle dell’Irno), che mantiene la testa della generale femminile del circuito s, e Gioconda Di Luca, anch’essa rappresentante dell’Isaura.
Nella classifica di tappa riservata ai team a fare la voce grossa è ancora la Camaldolese (3758 punti) su 3C Cilento Running Accademy (2813) e Podistica San Giovanni a Piro Golfo di Policastro (2724).
La Camaldolese prende, ormai, il largo nella generale a squadre di “Cilento di Corsa”.

 

DILETTANTI CAMPANIA. 1272 GARE TRUCCATE. NUOVO DEFERIMENTO PER VINCENZO PASTORE.

Risultati immagini per VINCENZO PASTORE

 

VOGAGROPOLI TORNA AD ANIMARE IL PORTO DELLA CITTADINA CILENTANA.

Risultati immagini per AGROPOLI

 

LISCIO UNIFICATO, CAMPIONI D'ITALIA ANDREA PIO CURCIO E FRANCESCA MOSCARELLA DELLA LINEA BLU DANCE

L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi

17 e 12 anni, lui di Sapri, lei di Teggiano, giovanissimi eppure dotati di grande grinta e talento. Andrea Pio Curcio e Francesca Moscarella, della Linea Blu Dance di Sapri, lo hanno dimostrato in questi giorni aggiudicandosi il titolo di campioni d’Italia categoria B3 nel liscio unificato nel corso della competizione svoltasi a Rimini. Eleganza, precisione e pulizia nell’esecuzione, grande sintonia, Andrea e Francesca, che da qualche anno ballano insieme, hanno convinto la giuria che li ha posti sul gradino più alto del podio nonostante fossero numerose le coppie giunte a competere da diverse parti d’Italia per il titolo. D’altra parte quest’anno per la giovane coppia di ballerini è già stato ricco di soddisfazioni, visto che Andrea e Francesca nel corso del 2017 si sono imposti ai Campionati provinciali e regionali e si sono aggiudicati due bronzi in Coppa Italia. A Rimini, dunque, ci hanno messo tutto il loro impegno e i risultati si sono visti. Sono arrivati in semifinale nella combinata standard e nei latini, e nel liscio unificato si sono piazzati al primo posto agguantando il titolo di Campioni d’Italia. Un piacere vederli ballare insieme. Un successo questo condiviso con tutta la loro scuola, la Linea Blu Dance di Sapri, che, attraverso i maestri Silvano Curcio e Raffaella Zicarelli, da anni addestra campioni sin dalla tenera età. “Francesca e Andrea, – hanno detto i due maestri che sono poi anche il papà e la mamma di Andrea – hanno avuto una crescita costante che li ha portati in ultimo al titolo nazionale e considerato che questa competizione richiama oltre 30mila ballerini, non possiamo che brindare”. Entrambi i ragazzi vengono da famiglie di campioni. Andrea ha seguito le orme dei genitori e del fratello maggiore Giuseppe a sua volta Campione d’Italia nella danza sportiva in passato, Francesca è conosciutissima a Teggiano. Il suo papà è Antonio Moscarella, grande protagonista a livello regionale e nazionale nell’atletica nelle gare di mezzofondo. La Linea Blu Dance che ha allievi nel Golfo di Policastro, in Calabria e nel Vallo di Diano, grazie all’unione di queste sue varie anime, in questo caso Sapri e Teggiano, è riuscita a creare una coppia affiatata e di successo in grado di vincere ed emozionare con le sue esibizioni.

Daria Scarpitta

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.