Contenuto Principale

IL GIRO D'ITALIA 2018 TOCCA GOLFO DI POLICASTRO E CILENTO. IL 12 MAGGIO LA TAPPA.

Risultati immagini per GIRO D'ITALIA TAPPA PRAIA A MARE

La Carovana Rosa tornerà a passare per i paesi cilentani. C’è l’ufficialità. Il prossimo 12 maggio avrà luogo la tappa che toccherà Golfo e Cilento. La Corsa, infatti, il cui via è previsto per il 4 maggio con un esordio innovativo a Gerusalemme, e che viaggerà nel ricordo di Gino Bartali , partirà dalla Sicilia per attraversare la Calabria su fino a Praia a Mare. Proprio da qui partirà l’ottava tappa, quella del 12 maggio, con arrivo a Montevergine di Mercogliano nell’avellinese, che segnerà il passaggio dei ciclisti per le terre cilentane. 208 km con il secondo arrivo in salita del Giro- Dopo la costa lucana del Tirreno, è previsto l’attraversamento del Cilento. Attraverso la SS18 la carovana passerà per Maratea, Sapri e Policastro, poi imboccherà la Cilentana e  toccherà gli svincoli di Poderia, Centola, Ceraso, Vallo della Lucania, Vallo scalo, e Prignano Cilento per poi raggiungere Agropoli e Paestum . Si costeggieranno le spiagge fino a Salerno da dove poi si inizierà a salire costantemente fino all'ascesa finale del Santuario. L’ appuntamento con il Giro d’Italia è attesissimo. Nel Golfo non vi era una partenza dal 2013 quando fu Policastro a dare il via alla tappa verso Serra San Bruno in Calabria. C'è dunque già la festa che accompagna sempre questa carovana, anche se si tratterà solo di un passaggio. Vedere i ciclisti attraversare le bellezze del nostro territorio e essere parte integrante della corsa e delle attenzioni conseguenti è un’emozione che torna a ripetersi ogni volta.

Daria Scarpitta

 

 

ATLKETICA LEGGERA. MOSCARELLA SUL PODIO.

 

SAPRI. GARY PREZZEMOLO VICE 25 MILA EURO A " SOLITI IGNOTI".

 

GaryPrezzemolo02

Gary Prezzemolo,  energico istruttore di tennis, originario di Sapri si è aggiudicato 25 mila ero partecipando alla trasmissione di Rai 1  “ Soliti Ignoti “ . Il format televisivo condotto da Amadeus in prima serata. Lo sportivo salernitano utilizzando logica e intuito è riuscito ad identificare uno degli “ ignoti” della puntata di venerdì 3 novembre portandosi a casa la bella vincita in denaro 

FEDERCALCIO. VINCENZO PASTORE ESPULSO PER 5 ANNI. LA DECISIONE DELLA CORTE FEDERALE D'APPELLO.

 Risultati immagini per vincenzo pastore federcalcio

Per Vincenzo Pastore, ex presidente del Comitato Campania della Federcalcio arriva la parola fine sulla vicenda che negli ultimi due anni lo ha visto protagonista di una battaglia a colpi di carta bollata.Infatti, la Corte Federale d’Appello con la sentenzadello scorso 25 ottobre ha deciso di condannarlo a 5 anni con preclusione da ogni incarico nell’ambito federale. Un provvedimento netto che di fatto taglia definitivamente fuori Vincenzo Pastore da ogni possibilità di far parte in futuro della Figc.La sentenza è stata emessa dal collegio presieduto dal professore Sergio Santoro, che nell’occasione ha riunito i tre ricorsi: quello proposto dal Procuratore Federale, quello dello stesso Pastore e il ricorso della Lega Nazionale Dilettanti (LND) contro l’incongruità della sanzione inflitta a Vincenzo Pastore. Il Procuratore Federale, ha rideterminato la sanzione infliggendo all’ex presidente del Comitato Campania l’inibizione per 5 anni con preclusione da ogni incarico. Sotto accusa è finita la gestione allegra di Pastore. Secondo la giustizia ha tenuto un   comportamento doloso. Per la corte federale d’appello non ha rilevato l’irregolaratià di 1272 partite ed ha tenuto nascosto l’impiego di 828 calciatori tesserati in gare ufficiali.  Con la sentenza di mercoledì scorso Vincenzo Pastore è stato, di fatto, stromesso definitivamente dal panorama della Federcalcio.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.