Contenuto Principale

SAPRI, SEQUESTRATO IL CANTIERE PER L'ABBATTIMENTO DEL CEMENTIFICIO. DUE PERSONE DENUNCIATE.

 

Risultati immagini per CEMENTIFICIO SAPRI

 Sotto sequestro il cantiere per l’abbattimento dell’ex cementificio di Sapri. Dopo gli accertamenti della scorsa settimana nel pomeriggio di oggi sono scattati i sigilli. Il sequestro preventivo è stato eseguito dai Carabinieri unitamente ai vigili urbani e al personale dell’Arpac. Dai sopralluoghi è venuto fuori che sull’area in cui insisteva lo scheletro di cemento era stato depositato materiale non autorizzato . Due le persone denunciate per reati contro l’ambiente il committente e il titolare della ditta esecutrice. I tecnici dell’Arpac hanno eseguito una serie di prelievi che dovranno servire a classificare il materiale rinvenuto all’interno del cantiere. I lavori di abbattimento dell’ecomostro sono stati eseguiti all’inizio dell’anno scorso nell’ambito di un patto tra la precedente amministrazione comunale e la società titolare dell’area in cui insisteva l’ex cementificio. I lavori di costruzione della fabbrica di cemento iniziarono negli anni ’50 ma non andarono oltre alla realizzazione dello scheletro che  fino al 2016 ha deturpato l’immagine della città. La struttura è stata buttata giù nella scorsa primavera , ad eccezione di alcune parti.  Il materiale di risulta non è stato ancora rimosso e a questo, secondo quanto venuto fuori dagli accertamenti, ne è stato aggiunto altro non autorizzato. In via cautelare il cantiere è stato sequestrato. Ora si attende la convalida da parte della Procura della Repubblica di Lagonegro. Un provvedimento che certamente spingerà il Comune ad emettere un ordinanza di rimozione dei materiali e per la bonifica dell’area. D'altronde è scaduto anche il tempo fissato dal patto siglato tra l’Ente Locale e la proprietà per l’abbattimento e il risanamento dell’area in località Pali affacciata sulla baia di Sapri. 

ANTONIETTA NICODEMO 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.