Contenuto Principale

NASCE DIOCESAPP, L'APP UFFICIALE DELLA DIOCESI DI TEGGIANO-POLICASTRO.

La Diocesi di Teggiano –Policastro sbarca anche su Iphone, Tablet e cellulari di ultima generazione. Si chiama Infatti DiocesApp, l’applicazione ufficiale per Iphone e Android che punta a rendere ancora più interattivo, comodo e attuale il rapporto con le parrocchie e la realtà religiosa del nostro territorio. Nella consapevolezza che anche i nuovi media possono essere luoghi di evangelizzazione, la Diocesi propone questo nuovo servizio di comunicazione, che consentirà di raggiungere persone vicine e lontane, e condividere notizie, eventi, documenti, informazioni e contatti con un semplice clic. La App, tra le altre cose , consente ad esempio la geolocalizzazione delle chiese, così che ognuno partendo dalla posizione in cui si trova può avere subito idea di dove sia la chiesa del territorio più vicina, visto che tutte le 81 parrocchie sono state inserite, complete di orario delle messe. Dalla App si potrà consultare l’agenda diocesana, sempre aggiornata, i documenti e i messaggi del Vescovo, le notizie che riguardano i fedeli e la comunità religiosa,il tutto in tempo reale con una notifica che , se si vuole attivarla, avviserà ad ogni novità . La App è già scaricabile da Google Play e da tutti gli App Store ma verrà ulteriormente completata con l’aggiunta di foto e altre informazioni inerenti le parrocchie, le chiese del territorio e le bellezze artistiche e storiche che vi si trovano all’interno. Un servizio dunque che, oltre che religioso, vuole essere anche culturale e di promozione del territorio . La Diocesi di Teggiano-Policastro, sulla scia di quanto indicato dalla Cei, punta dunque molto sulla comunicazione, su quella veloce , moderna ed efficace, sfruttando tutti i canali, anche quelli più avanzati, messi a disposizione dalle nuove tecnologie. DiocesApp verrà presentata lunedì 25 settembre, alle ore 17:00, presso l’Auditorium della Parrocchia Sant’Alfonso di Padula Scalo, nel corso dell’incontro formativo dal titolo: “Social? No grazie, uso facebook – il percorso ecclesiale dalla censura al web”. L’appuntamento che discuterà delle nuove sfide comunicative e delle nuove opportunità di evangelizzazione apertesi, è destinato a tutti gli operatori pastorali, in particolar modo a catechisti, insegnanti di religione e a quanti sono impegnati in ambito educativo. Sarà tenuto da Simone Chiappetta, collaboratore dell’Ufficio Nazionale CEI per le Comunicazioni Sociali e a concludere i lavori sarà il Vescovo della Diocesi, padre Antonio De Luca.

Daria Scarpitta

VINCENZO FALCI IL PIU' LONGEVO DI TORRACA E FERMO. HA SPENTO 104 CANDELINE.

 

 

 

Risultati immagini per vincenzo falci 104 anni

 

Vincenzo Falci è il cittadino più longevo di Torraca e Fermo . Ha raggiunto la soglia dei 104 anni. La festa di compleanno ha avuto luogo nella cittadina lombarda alla presenza dei sindaci di entrambi i comuni Domenico Bianco e Filippo Gesualdi. E’ stato quest’ultimo ad invitare alla speciale ricorrenza il collega cilentano . Per Bianco è stata l’occasione per riabbracciare il prozio. La madre, e quindi la bisnonna del sindaco di Torraca, è volata via all’età di 102 anni.  Una longevità che lascia ben sperare per il resto della famiglia. Vincenzo è  nato nel 1913 nel paesino salernitano. Per anni ha lavorato come calzolaio. Nel 1957è emigrato a Fermo dove fu assunto presso un’azienda che esportava scarpe in tutto il mondo. Tra i suoi brutti ricordi ci sono i combattimenti affrontati in africa nel 1939 in occasione della seconda guerra mondiale.  Dal 1948 è unito in matrimonio con Anna Avagliano, oggi ultranovantenne, che ha affiancato il marito anche nel suo centoquattresimo compleanno. La lettura è una delle passioni che aiuta l’arzillo nonnino cilentano a mantenere la mente lucida 

SGAP. L'ARTE E LA TRADIZIONE SARTORIALE RIVIVONO GRAZIE AL MAESTRO DE MARTINO.

Risultati immagini per SARTORIA SAN GIOVANNI A PIRO DE MARTINO

 

DA POLICASTRO A TRUCCATRICE UFFICIALE DI MISS ITALIA. IL SOGNO REALIZZATO DI ANNAMARIA MEGA.

L'immagine può contenere: 2 persone, persone sedute e folla

  FOTO DI DAVIDE MANCASSOLA

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.