Contenuto Principale

OMICIDIO AD AGROPOLI. DONNA TROVATA NUDA ED IMBAVAGLIATA SUL LETTO. MARTEDI' L'AUTOPSIA

Risultati immagini per CARABINIERI AGROPOLI

Shock ad Agropoli: una 48enne cinese è stata rinvenuta morta nella serata di mercoledì intorno alle 21.00 in un appartamento . La donna era nuda, legata ed imbavagliata sul letto. La pista seguita dagli inquirenti è quella dell'omicidio. Da un primo esame esterno effettuato sul corpo della donna, dal medico legale Adamo Maiese, all'Ospedale di Vallo della Lucania, dove al momento si trova il cadavere, è emerso che la donna è stata colpita alla testa e con molta probabilità è morta per asfissia meccanica violenta. Martedì l'autopsia che potrà fornire ulteriori chiarimenti. 

 Il serv. di caterina Guzzo

OMICIDIO AD AGROPOLI. DONNA TROVATA NUDA ED IMBAVAGLIATA SUL LETTO. MARTEDI' L'AUTOPSIA (2)

Risultati immagini per CARABINIERI AGROPOLI

Shock ad Agropoli: una 48enne cinese è stata rinvenuta morta nella serata di mercoledì intorno alle 21.00 in un appartamento . La donna era nuda, legata ed imbavagliata sul letto. La pista seguita dagli inquirenti è quella dell'omicidio. Da un primo esame esterno effettuato sul corpo della donna, dal medico legale Adamo Maiese, all'Ospedale di Vallo della Lucania, dove al momento si trova il cadavere, è emerso che la donna è stata colpita alla testa e con molta probabilità è morta per asfissia meccanica violenta. Martedì l'autopsia che potrà fornire ulteriori chiarimenti. 

 Il serv. di caterina Guzzo

Incidente sulla cilentana, muore anziana donna di Sant'Arsenio

Santa Marina. Incidente stradale: perde la vita un ex ferroviere di 73 anni, Stefano Chintemi

Non ce l'ha fatta Stefano Chintemi, l'ex ferroviere di 73 anni che, nel pomeriggio di ieri, ha perso il controllo della sua volkswagen Golf, sbalzando fuori dall'abitacolo, dopo un volo di 15 metri. L'uomo è deceduto dopo circa mezz’ora dal suo ricovero nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Sapri. A lutto la comunità di Capitello, di cui Chintemi era originario, e la comunità di Santa Marina, dove l'uomo risiedeva da anni con sua moglie. Lo sfortunato pensionato lascia tre figli: Loredana, Giovanni e Vito.

 

L'ipotesi  dell'incidente:

Stefano Chintemi stava percorrendo uno dei tornanti della Sp 82 Santa Marina-Policastro quando ha perso il controllo della sua autovettura. Dopo il tragico incidente, sul posto sono giunti i carabinieri, i vigili del fuoco e il 118. Sull’asfalto non sono state riscontrate tracce di frenate e questo lascia ipotizzare che l'ex ferroviere abbia perso il controllo della guida a seguito di un malore oppure di una distrazione. Sotto accusa anche la pericolosità della strada che da alcuni mesi i residenti di Santa Marina sono costretti a percorrere a causa della chiusura della via principale.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.