Contenuto Principale

SAPRI. FINANZIATO IL PROGETTO PER LA RICOSTRUZIONE DELLA SCUOLA DI VIA CRISPI.

Ancora una scuola nuova per Sapri che intercetta anche il finanziamento per demolire e ricostruire la scuola “Giovanni Ferrari” dell’Istituto Comprensivo Dante Alighieri. La cittadina della Spigolatrice è stata infatti l’unico Comune del comprensorio a rientrare nella graduatoria del progetti ammessi a finanziamento dalla Regione Campania con fondi della protezione civile e relativi ad interventi per la riduzione del rischio sismico su edifici e infrastrutture pubbliche. Un’eredità questa lasciata al sindaco Antonio Gentile dal suo predecessore Giuseppe Del Medico che aveva investito nelle scuole e che aveva messo in campo anche il progetto ora arrivato in posizione utile in graduatoria. E’ infatti decimo su 22 finanziati. La scuola di Via Francesco Crispi dovrebbe dunque, a seguito di ciò, risorgere a nuova vita grazie a quasi due milioni di euro concessi dalla Regione Campania a cui dovrebbe aggiungersi un altro milione e 800 mila euro proveniente dal GSE-Conto termico 2.0 per un ammontare complessivo di 3 milioni e 120 mila euro. Un importante risultato giunto in un momento di scarsa disponibilità di risorse e in una situazione generale di difficoltà per le scuole dal punto di vista strutturale e della sicurezza. Soddisfatto Del Medico: “Ancora un obiettivo raggiunto, il buon lavoro fatto continuerà a dare risultati importanti per un po’ di tempo”. Ad essere ammessi come progetti ma senza riuscire ad accedere per il momento al finanziamento perché terminate le risorse a disposizione sono stati anche quelli relativi alla palestra comunale di via Florenzano a Sant’Arsenio,il Centro Operativo Comunale di via Mezzacapo a Sala Consilina, la scuola primaria e secondaria di I grado di via Roma a Vibonati, l’ edificio scolastico di Montesano scalo. Esclusi invece del tutto gli interventi relativi alla casa comunale di Stio, all’edificio scolastico di via Giuliani a Tortorella e gli ex edifici scolastici di Capitello in largo Rosa Falconi e di Ispani capoluogo.

Daria Scarpitta

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.