Contenuto Principale

MORIGERATI. RICONFERMATA LA BANDIERA ARANCIONE. LUNEDI' A GENOVA LA CONSEGNA.

Risultati immagini per BANDIERE ARANCIONI MORIGERATI

 Conta appena 650 abitanti e si estende su una piccola superficie ma  ha una grande voglia di emergere attraverso le sue eccellenze. Una tenacia che gli ha consentito di raggiungere grossi risultati nonostante i microscopici numeri. E’ Morigerati uno dei piccoli Comuni interni del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Ha iniziato un bel po’ di anni fa a trasformarsi in un’albergo, riabilitando le antiche case disabitate del centro storico. A questo ha aggiunto la coltivazione di un vigneto comunale curato dalla nota azienda vinicola cilentana “ De Conciliis “, che ha già prodotto le prime bottiglie di vino morigeratese. E poi la valorizzazione dei prodotti del territorio, dalle marmellate di fico bianco ai salumi, alla realizzazione di strutture utili all’economia locale. E’ il caso dell’Ostello della Gioventù l’ultima chicca di un progetto che mira ad attrarre il mercato turistico. L’ostello è stato ultimato recentemente, conta cinquanta posti letto ed è dotate di sala informatica ed una per le conferenza. Una struttura che a giorni sarà affidata, con apposito contratto al WWF, che si è già impegnato ad utilizzarlo per campi scuola e l’accoglienza dei gruppi che decideranno di visitare le grotte di Morigerati, anche queste gestite da anni dalla stessa associazione ambientalista. Un sito che negli anni ha visto incrementare notevolmente gli ingressi. Nel 2017 sono stati in 15 mila a visitare l’Oasi del Wwf. Un borgo che sta dimostrando interesse per la cura e la valorizzazione del suo centro storico e la tutela dell’ambiente. Una politica che è stata attenzionata e apprezzata dal Touring Club Italiano fino al punto di convincerlo a   riconfermare alla cittadina salernitana la Bandiera Arancione, il prestigioso vessillo che il tour operator assegna ogni tre anni ai borghi eccellenti dell’entroterra. La consegna avverrà il 22 gennaio a Palazzo Ducale a Genova. Solo tre dei comuni premiati avranno cinque minuti di tempo per illustrare ai touroperator che saranno presenti la propria offerta turistica. E tra i tre prescelti c’è anche Morigerati . A relazionare sarà il sindaco Cono D’Elia fermo sostenitore del turismo sostenibile. “ Il prossimo obiettivo – spiega – è di coinvolgere in questo progetto i comuni limitrofi in cui risiedono preziose eccellenze enogastronomiche e culturali” . In Provincia di Salerno Morigerati è l’unico borgo che continua ad essere certificato dal Touring Club. In Campania si fregiano del prezioso vessillo altri tre Comuni: Cerreto Sannita e Sant’Agata de’ Goti nel Beneventano e Letino nel Casertano.

 

ANTONIETTA NICODEMO 

AGRICOLTURA. NASCE IL MARCHIO DEL PARCO PER FIRMARE I PRODOTTI DI QUALITA'.

 

Risultati immagini per PRODOTTI DEL PARCO DEL CILENTO

 Nasce il marchio del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.  Una griffe che contraddistinguerà i prodotti di qualità del territorio. Una garanzia per i consumatori più attenti. Sarà presentato ufficialmente giovedì 18 gennaio alle 12 a Vallo della Lucania presso il Centro Studi e Ricerche sulla Biodiversità.  “ L’obiettivo – spiega il presidente Tommaso Pellegrino -  è quello di legare il Parco al mondo produttivo, economico e sociale dell’area protetta attraverso l’attivazione di meccanismi virtuosi capaci di incidere positivamente sul miglioramento della qualità della vita dei residenti, aumentare l’occupazione e contribuire alla crescita attraverso la sostenibilità ambientale” . Il progetto prevede anche la creazione di una rete del gusto della dieta mediterranea. Alla presentazione saranno presenti tra gli altri: Franco Alfieri  capo staff del governatore regionale,  Andrea Prete presidente della CCIAA Salerno, Michele Buonomo presidente di Legambiente Campania e i presidenti regionali di Confesercenti, Sloow Food, Confartigianato e Coldiretti.  

 

 

 

MORIGERATI, LONTRE GIOCANO NELL'OASI.

 

 

 
 

Una coppia di lontre che si diverte nell’Oasi WWF delle Grotte del Bussento, nel Comune di Morigerati. Una scena che è stata immortalata da un cittadino del posto Giovanni Pellegrino, che ha avuto la fortuna di assistere dal vivo al raro avvistamento. Il video lo ha postato su Facebook suscitando l’interesse soprattutto degli ambientalisti. Nelle immagini si notano i due esemplari giocare e nascondersi tra la vegetazione. La loro presenza non sorprende da chi da anni si prende cura dell’Oasi è il caso della guida turistica Demetria Barra che proprio cinque anni fa ne vide una mentre le attraversò la strada. “ Quest’ ultimo avvistamento – dice – conferma ciò che noi già sapevamo, perché le loro tracce sono visibili da sempre e conferma che il nostro territorio è sano e sicuro” . La lontra è un esemplare in via d’estizione . In Italia ne sono state stimate circa 600 e le Oasi di Persano e  Morigerati sono i siti dove è più facile osservarle. Evidentemente il raro mammifero ha capito che da queste parti può contare su un habitat naturale incontaminato. Una delle ragioni per quali molti turisti scelgono questi luoghi per le loro vacanze, nonostante le difficoltà per raggiungerli.

 

 

 

 

IL PARCO DEL CILENTO DICE NO ALL'UTILIZZO DEL GLIFOSATO.

Risultati immagini per GLIFOSATO

Il servizio di Caterina Guzzo

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.